Sanremo 2015: i look della terza serata.

Arisa-Rocio-Munoz-Morales-e-Emma_image_ini_625x465_downonly

Devo dire che leggendo vari commenti sui look visti in questi giorni sul palo dell’Ariston, ho riscontrato che in molti siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Che ci sia un fondo di verità? Bah… Ai posteri l’ardua sentenza.

Proseguiamo nell’analisi della terza serata. Giorno dopo giorno dovrebbe essere un’escalation di eleganza, invece la situazione in quel di Sanremo è, oserei dire, tragica. Scelte assolutamente sbagliate. Se il make-up è accettabile, l’abito non si può guardare, se l’abito è bello, poi l’hairstyle lascia a desiderare.

Poi entra Vittoria Puccini ed è subito luce. un abito etereo, impalpabile, nel colore rosa cipria che quasi si fonde con la sua pelle. Perfetta.

 

Vittoria-Puccini_image_ini_625x465_downonly

Oggi sono un fiume in piena perchè se nelle prime due serate qualche dettaglio si poteva salvare, ieri è stata un’ecatombe.

“Piattume” nella scelta dei colori: vi ricordo che non esiste solo il nero eh?! E nemmeno il rosso e l’oro. Fortunatamente esistono infinite sfumature, basta un pò di fantasia.

“Piattume” nelle acconciature e nel make-up. Erroroni nella scelta delle silohuettes.

Non ci siamo! L’unico outfit degno di nota ieri è stato quello di Rocìo, il primo, che le donava proprio.

 

Rocio3serata

Le altre due presentatrici sono state un colpo al cuore… E non in positivo!

Io mi chiedo perchè, perchè mortificare un corpo con tutte le forme al posto giusto, sano, definito dallo sport come quello di Emma, rendendolo goffo in un batter d’occhio? Non riesco a darmi una risposta. L’abitino oro no. Quello nero era più giusto come linea ma nell’insieme resta anch’esso un no.

Arisa? Beh… era necessrio metterle i tacchi dopo l’incidente avuto la sera prima? Ma anche no. E la maglia fumetto ne vogliamo farlare? Ma anche no.

 

emmaearisaterzaserata

Ecco la parola del giorno oggi è NO.

Non ci resta che aspettare stasera. Stay tuned! :*

Annunci

3 pensieri su “Sanremo 2015: i look della terza serata.

  1. Ciao mi trovi perfettamente d’accordo!!! Trovo che dovrebbe essere un’occasione per mostrare abiti belli di stilisti famosi e non… ma mi chiedo non bisogna essere chissà che stylist per capire che Arisa non è valorizzata da questi colletti monacali, che ad Emma il lungo non sta particolarmente bene, l’unico vestito bene è Conti. Ma io mi chiedo ma le ragazze non si guardano allo specchio? Non possono dire io cosi non mi ci vesto? Se si deve essere originali per forza non c’è nulla di male ma purché si rimanga sempre nel proprio stile come la Zilli. Emma e Arisa sono state assolutamente depersonalizzate e adattate alle scelte di qualche stilista che loro non rispecchiano.
    un bacio 🙂

    Mi piace

    • Ma in realtà ad Emma il lungo starebbe anche bene, il problema è che tipo di lungo. Esistono diverse linee che valorizzano corpi diversi. Non tutte possiamo indossare abiti a sirena o a palloncino. E non per questo il nostro corpo è meno bello di quello di una modella. E’ l’abito che deve esaltare il corpo non il contrario. Ad ognuna il suo. E secondo me è proprio l’errore degli stylist. Beh il fatto di guardarsi allo specchio l’ho pensato anche io in tutta onestà. Io non avrei accettato nai di indossare quakcosa che mi rendesse goffa. Per quanto riguarda la Zilli lasciamo perdere. Non ho voluto analizzare anche il look delle cantanti perchè onestamente c’è un piattume generale e un cattivo gusto che regna sovrano.
      Un bacio :*

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...